Con il mese di Maggio sboccia la primavera in tutto il suo splendore. Questo mese è una vera e propria festa per la semina da effettuare direttamente nell’orto o nei vasi disposti sul balcone.

In questo periodo si ha più varietà di ortaggi da piantare: zucchine, melanzane, peperoni, lattughe e pomodori; frutta come: le angurie e i meloni; per quanto riguarda le erbe potreste seminare basilico, sedano e prezzemolo.

A maggio possiamo anche gestire dei piccoli semenzai all’aperto per preparare piantine che andranno nell’orto a luglio o agosto, ad esempio seminando i cavoli che poi mangeremo in autunno e in inverno. Basta una semplice cassetta piena di terra per fare le piantine visto che il caldo del mese di maggio non richiede alcuna serra.

Mi raccomando rispettate le distanze. Ogni pianta necessita di un proprio spazio vitale per svilupparsi al meglio. A tal proposito sarebbe meglio lasciare 70 cm di distanza tra le piante di zucchine, 40 cm per i pomodori, i peperoni e le melanzane. In questi ultimi, negli spazi liberi potreste piantare specie a ciclo più rapido come lattughe, rucola, basilico, etc.

Infine, non dimenticate che è sempre meglio l’irrigazione mattutina, possibilmente evitando di bagnare le foglie.